ESPOSITO, Pioli sta dando un'identità. Il Napoli...

 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 940 volte
© foto di Federico De Luca
ESPOSITO, Pioli sta dando un'identità. Il Napoli...

Carmine Esposito, ex attaccante di Empoli e Fiorentina, è intervenuto ieri sera nel corso del TMW Radio Night Show: "Il Napoli in questa ultima parte è in fase calante. La Champions era compromessa da tempo per gli azzurri. Il Manchester City mi ha deluso perché Guardiola ha parlato tanto del Napoli e poi ha giocato in Ucraina senza la consueta garra degli inglesi. Il problema principale è la condizione fisica. Poi c'è una panchina troppo corta, lo abbiamo visto anche contro la Juventus. Sta finalizzando poco perché non arriva con la giusta lucidità, basta vedere Mertens, che dovrebbe poter riposare ogni tanto e non giocare sempre e per forza. Ghoulam è stata una grande perdita perché è uno degli esterni più forti d'Europa. Anche Milik è un'assenza che pesa tantissimo. Quei tre dovrebbero riposare, ma non ci sono i sostituti all'altezza. E' il suo difetto quello di non inserire subito i giocatori che arrivano dal mercato. E' un po' lento in questo senso qua, visto che il Napoli avrebbe bisogno di avere subito giocatori a disposizione per far rifiatare i titolari. Europa League? Da tifoso avrei preferito che, considerando l'eliminazione dalla Champions, uscisse anche dall'Europa League. Dovrebbero pensare solo al campionato, perché il tifoso adesso pensa alla Serie A. Se non vince il campionato quest'anno, non lo vince più. Il Napoli può provare a vincere lo scudetto, ma c'è bisogno dell'intervento della proprietà, anche nel corso del mese di gennaio e dunque sul mercato. Napoli-Fiorentina? Pioli sta dando un'identità alla squadra. Sta bene mentalmente e fisicamente e ha buoni giocatori in rosa. Il Napoli deve tirare i fiato fino al mercato, con De Laurentiis che dovrà dimostrare di voler bene al Napoli facendo un mercato che punti a far rifiatare i titolari con giocatori pronti".