VLAHOVIC È LA CERTEZZA. IN ATTACCO FORSE ANCHE L'UNICA

14.05.2019 19:40 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
VLAHOVIC È LA CERTEZZA. IN ATTACCO FORSE ANCHE L'UNICA

“È un giocatore che mi piace molto. Cresce a vista d’occhio. Possiede una voglia e delle qualità importanti”. Queste sono state le parole di mister Vincenzo Montella, dopo la gara tra Fiorentina e Milan, a proposito di Dusan Vlahovic. Sembra abbastanza chiaro, quindi, che l'allenatore viola sia più che entusiasta dell'attaccante serbo. A dimostrarlo è anche il minutaggio che sta avendo il classe 2000 dall'arrivo del tecnico campano. Con Stefano Pioli Vlahovic era sceso in campo appena 103' su 32 partite mentre con Montella 42' in sole 5 gare. Preferendo anche il serbo all'argentino Giovanni Simeone (LEGGI QUI il punto di FirenzeViola.it sul futuro dell'argentino).

Sembra abbastanza ovvio, quindi, che il numero 28 viola sarà un punto fermo per l'attacco della Fiorentina della prossima stagione. Se non addirittura l'unica certezza, almeno dei giocatori ora in rosa. In attacco, infatti, quasi nessuno, a parte appunto Vlahovic, sembra avere il posto assicurato per la stagione 2019-2020. Simeone ha deluso praticamente tutti in questo campionato, i 16 gol stagionali dello scorso anno sembrano davvero un lontanissimo ricordo e anche mister Montella sembra essersene accorto. È per questo che il figlio d'arte, in estate, potrebbe lasciare il capoluogo toscano alla ricerca di un'altra piazza per rilanciarsi e per ritrovare una fiducia che a Firenze ha ormai perso.  Anche sul futuro del gioiello viola Federico Chiesa sembra esserci un enorme punto interrogativo. Le offerte arrivate alla Fiorentina sono tantissime e provenienti da ogni dove. Per il momento, visto anche lo scarso rendimento dei viola, il futuro del classe '97 sembra essere molto lontano da Firenze.

Per quanto riguarda i prestiti il riscatto di Kevin Mirallas sembra complicato, almeno alle cifre pattuite: gli oltre sette milioni per acquistare il cartellino del belga non sono pochi, se si considera soprattutto il rendimento non sicuramente entusiasmante e i 31 anni d'età. La Fiorentina. comunque, questa estate si siederà con l'Everton per trattare (QUI gli aggiornamenti di FirenzeViola.it) ma per adesso un ritorno del classe '87 in Inghilterra è più che probabile. Da valutare anche il capitolo Luis Muriel. Il riscatto del colombiano sembrava assolutamente scontato fino a poche settimane fa. Ma le insufficienti prestazioni dell'ultimo periodo hanno raffreddato il tutto. Ed allora Dusan Vlahovic resta l'unica certezza per quanto riguarda l'attacco della Fiorentina che verrà.