PEZZELLA, 79 minuti da incubo con poker nigeriano

 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 6297 volte
PEZZELLA, 79 minuti da incubo con poker nigeriano

Colpo della Nigeria che ha battuto l'Argentina in casa con il roboante risultato di 4-2 con il difensore viola German Pezzella in campo per 79', in tempo per prendere tutti e quattro i gol avversari. L'Albiceleste in vantaggio di due gol grazie a Banega ed Aguero, si è fatta rimontare e poi superare con la difesa completamente in bambola. E' stato Iheanacho a dimezzare le distanze allo scadere del primo tempo, poi sono i cambi nigeriani a portare scompiglio nella retroguardia a tre, con Pezzella appunto centrale: due gol in due minuti dal 52' al 54', di Iwobi e Idowu, hanno permesso poi alla Nigeria di giocare di rimessa bucando ancora al 73' la malcapitata difesa argentina. Così al 79' il tecnico Sampaoli, tra i sei cambi effettuati, mette Insua al posto del difensore viola che torna a casa con un brutto poker preso.