BANGU, Il viola che sogna la B e fa gola in Francia

 di Andrea Giannattasio Twitter:   articolo letto 5142 volte
BANGU, Il viola che sogna la B e fa gola in Francia

Il suo obiettivo è sempre stato uno soltanto: “Sogno, un giorno, di poter giocare con la maglia della Fiorentina. Perché 60 secondi con il viola addosso valgono 90 minuti vissuti da un’altra parte”. Andy Bangu ha le idee chiare. Ma per il momento, a poche settimane dal termine di una stagione che lo ha visto assoluto protagonista con la maglia della Reggina in Lega Pro, il centrocampista classe ’97 sta sfogliando la propria margherita in attesa di una nuova sistemazione (possibilmente di categoria superiore) che possa permettergli di proseguire il suo percorso di crescita per arrivare là dove un giorno sperano di giungere tutte le pianticelle cresciute nel vivaio viola. Ovvero all’Artemio Franchi. 

Le offerte del resto sul conto del congolese non mancano: su Bangu infatti - reduce da 35 presenze e 6 gol nella passata stagione - hanno preso informazioni svariati club di C (la Reggina spera ancora di poterlo riconfermare e per far questo ha scelto di sfidare in un vero e proprio derby il Cosenza) ma anche dalla Serie B il ds del Cesena Rino Foschi si è interessato al calciatore. Ma la leadership ed il carisma mostrati da Bangu in Calabria non sono rimasti inosservati persino all’estero, dove il talento di scuola Fiorentina è finito nel mirino di due club francesi in Ligue 2, ovvero Tours e Bastia: prospettive affascinanti ma che sembrano per il momento in secondo piano rispetto alle ambizioni del centrocampista, il cui obiettivo adesso è quello di mettersi in gioco nella B italiana. Con un sogno viola sempre nel cuore.