PIOLI, Oggi avuto tenacia. Muriel? Utile tatticamente

13.01.2019 17:24 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 5018 volte
Fonte: Rai Sport
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
PIOLI, Oggi avuto tenacia. Muriel? Utile tatticamente

Stefano Pioli, allenatore della Fiorentina, ha commentato la vittoria ottenuta oggi per 2-0 contro il Torino in Coppa Italia grazie alla quale i viola sono passati ai quarti di finale: "Chiesa è stato importante, ma grazie a una prestazione fatta di tenacia contro un avversario forte. Era difficile manovrare bene sia per il campo che per il Toro, avevo detto che la partita sarebbe potuta essere decisa da un pallone. Ripresa? Abbiamo sofferto le palle inattive, quelle che perlopiù ha avuto il Torino. I giocatori granata sono più forti di noi, ma ci abbiamo messo carattere, soffrendo e colpendo al momento giusto. Muriel? E' stata una partita non facile, come per tutti gli attaccanti. Ma ha talento e sta bene, credo che possiamo sperimentare tante situazioni a livello offensivo. Simeone è entrato benissimo, ok così: bisogna farsi trovare pronti. Chiesa-Muriel-Simeone insieme? Ho tanti giocatori offensivi a disposizione, Luis può fare la seconda punta e credo che poi li vedremo assieme. Mi piace variare senza dare punti di riferimento, ben venga questo aiuto che ci dà Muriel. Prospettive? Migliorare il girone d'andata. Il campionato è molto equilibrato, il Torino è davanti a noi di un punto. Credo che abbiamo le possibilità per fare un gran girone di ritorno, stiamo lavorando bene e il risultato di oggi è il giusto premio del nostro sacrificio e all'umiltà. Obiang? E' un nome che mi è stato fatto dai direttori, ma rimaniamo nella nostra convinzione che se c'è l'occasione bene, altrimenti comprare per comprare non ci interessa. Io comunque ero concentrato sulla partita ed è bene che miei direttori non mi abbiano disturbato, magari lo faranno nei prossimi giorni. Quarto posto? Il nostro obiettivo è migliorare il girone d'andata, cosa già non facile. Mi spiace che abbiamo raccolto così pochi punti nel girone d'andata perché la squadra è cresciuta molto, ma da questa esperienza dobbiamo trarre dei vantaggi. Oggi ci siamo riusciti, la vittoria col Toro è una grande iniezione di fiducia, anche se ora dobbiamo pensare solo alla Sampdoria".