G. SPORTIVO, Maxi multa all'Inter: cori e ritardi

13.03.2018 14:39 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 2280 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
G. SPORTIVO, Maxi multa all'Inter: cori e ritardi

Quattro società multate in Serie A dopo le gare della nona giornata di ritorno; la più penalizzata è l'Inter con una ammenda di 15mila euro per cori di stampo territoriale verso la tifoseria napoletana, non fermati neanche dalle iniziative per la morte di Astori, più altri 4mila per ritardo dell'inizio della gara. In particolare, come da comunicato del Giudice sportivo:

Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. INTERNAZIONALE per avere i suoi sostenitori assiepati
al 2° anello verde, per la quasi totalità, al 1°, 2° e 10° del primo tempo, intonato cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria; recidiva specifica.

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. INTERNAZIONALE per avere ingiustificatamente causato
il ritardato inizio della gara di circa cinque minuti; recidiva specifica.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. HELLAS VERONA per avere suoi sostenitori, al 6° del
secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un bengala; recidiva; sanzione attenuata ex art. 14
n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato
con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.500,00 : alla Soc. NAPOLI per avere ingiustificatamente causato il ritardato
inizio della gara di circa cinque minuti.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. SPAL 2013 per avere suoi sostenitori, al 48° del secondo
tempo, ripetutamente intonato cori insultanti nei confronti del Direttore di gara; infrazione
rilevata dai collaboratori della Procura federale.