DIAKITÈ, Il terzo francese, il 148° straniero in viola

01.02.2014 12:00 di Stefano Borgi Twitter:   articolo letto 4180 volte
© foto di Federico De Luca
DIAKITÈ, Il terzo francese, il 148° straniero in viola

Modibo Diakitè è il terzo giocatore francese a vestire la maglia viola. Prima di lui la meteora Mathieu Bochu (Florentia Viola, C2) ed il grande Seba Frey. Segni particolari? Modibo ha il passaporto maliano, anche se è nato in Francia (Bourg-La-Reine, 2 marzo 1987). Esattamente come Momo Sissokò (francese di genitori maliani), anche se il paragone non promette niente di buono. Ma tant'è... Modibo Diakitè è il 148° straniero della storia della Fiorentina, il 76° dell'era Della Valle. In questa speciale classifica comandano sempre Brasile ed Argentina con 2 stranieri a testa, seguono Uruguay con 10, Svezia con 7, Germania, Spagna e Serbia con 6. Modibo Diakitè, infine, è il 13° straniero della stagione 2013-2014, dopo Iakovenko (Ucraina), Alonso (Spagna), Joaquin (Spagna), Munùa (Uruguay) , Gomez (Germania), Bakic, (Montenegro), Ilicic (Slovenia), Wolski (Polonia), Vecino (Uruguay), Matos (Brasile), Rebic (Croazia), Anderson (Brasile). Da segnalare che, nel mercato di gennaio, se ne sono andati Alonso (al Sunderland), Munùa (Nacional Montrevideo), Vecino (Cagliari), Iakovenko (Malaga) e Olivera (Brescia). Nella rosa attuale di 28 giocatori sono rimasti 21 stranieri e 7 italiani (compresi 2 portieri di riserva).