ORIENTE ALBICELESTE

12.10.2018 00:00 di Andrea Giannattasio Twitter:   articolo letto 5405 volte
Pezzella: gol e ricordo Astori
Pezzella: gol e ricordo Astori

Quel gol del momentaneo 3-0, segnato all’82’ di un Iraq-Argentina in Arabia Saudita destinato con tutta probabilità a non passare alla storia, se lo ricorderà per un pezzo German Pezzella. Perché trattasi, numeri alla mano, della sua prima rete segnata con la maglia albiceleste sulle spalle alla quinta presenza in assoluto. Un gesto tecnico da vero opportunista quello del capitano viola, che sugli sviluppi di un corner dalla destra è saltato più in alto di tutti in solitaria sfruttando anche una torre di un proprio compagno di squadra, che ha permesso al centrale (maglia numero 6 in evidenza) di battere il malcapitato Assan per il tris argentino. Immancabile l'esultanza dell'ex Betis in ricordo di Davide Astori, con le dita a formare il numero 13. Poco dopo è arrivato anche il poker della formazione di Scaloni, che ha chiuso l’incontro di Jeddah.

La notte d’Oriente è stata tuttavia favorevole a un altro viola presente nella Seleccion, ovvero Gio Simeone, partito dalla panchina e entrato al 57’ nel corso della ripresa al posto di Lautaro Martinez, autore del gol che al 18’ ha aperto le marcature del successo biancazzurro. Una soddisfazione non da poco per il Cholito che adesso, dopo il riposo parziale di ieri sera, ha tutte le carte in regola per partire titolare contro il Brasile martedì prossimo (si tratterà anche in quel caso di una partita amichevole): una gara che fin da piccolo il numero 9 di Pioli ha sempre desiderato di poter giocare.