AVANTI CON GLI STESSI

09.11.2018 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:   articolo letto 3137 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
AVANTI CON GLI STESSI

Avanti con i più utilizzati, e se fino a oggi non sono stati propriamente anche i più efficaci poco importa. Stasera a Frosinone la Fiorentina è chiamata a interrompere la striscia di tre pareggi consecutivi che ha rallentato il cammino in campionato, e per molti l'occasione è di quelle da sfruttare al massimo. Lo sa bene Pjaca come lo sa bene lo stesso Simeone, reduce da giorni non semplici per il digiuno da gol che prosegue dal 19 settembre scorso (gol di testa alla Samp nel recupero a Marassi della prima giornata di campionato).

Pioli ribadisce la fiducia alla formazione tipo, dunque non rinuncia nè al croato nè all'argentino nel tridente che sarà poi completato dall'intoccabile Chiesa. Anche in mezzo le scelte confermano la continuità: Veretout centrale, Benassi e Gerson le mezz'ali con Edimilson pronto a entrare a partita in corso. Nessuna modifica nemmeno dietro dove Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella e Biraghi sono pressochè certi della maglia da titolare esattamente come il portiere Lafont

A proposito di portieri davanti alla Fiorentina ci sarà l'ex Sportiello voglioso di mettersi in mostra e di continuare l'imbattibilità che dura da tre partite. Davanti a lui difesa a tre con Goldaniga, Ariaudo e Capuano, mentre in mezzo ci saranno Chibsah e Maiello. Con Zampano e Beghetto estertni l'attacco si reggerà sulle spalle di Ciofani supportato da Campbell e Vloet, tra gli indisponibili Ciano, Hallfredsson e quell'Ardaiz a lungo accostato anche ai viola. 

LE PROBABILI FORMAZIONI:

FROSINONE (3-4-2-1): Sportiello, Goldaniga, Ariaudo, Capuano, Zampano, Chibsah, Maiello, Beghetto, Campbell, Vloet, Ciofani

FIORENTINA (4-3-3): Lafont, Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi, Benassi, Veretout, Gerson, Chiesa, Simeone, Pjaca