BJELANOVIC A FV, PJACA? TROPPE PRESSIONI. SIMEONE SI SBLOCCHERÀ. JURANOVIC...

25.10.2018 19:45 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 3177 volte
© foto di Federico De Luca
BJELANOVIC A FV, PJACA? TROPPE PRESSIONI. SIMEONE SI SBLOCCHERÀ. JURANOVIC...

Sasa Bjelanovic, ex attaccante del Torino e oggi ds dell'Hajduk Spalato, ha così parlato in esclusiva ai microfoni di Garrisca al Vento!, trasmissione che va in onda su RMC Sport, curata e realizzata dalla redazione di FirenzeViola.it: 

Come spiega un Marko Pjaca deludente?
"
E' una bella domanda perché si tratta di un buonissimo giocatore ma ci sono diversi tempi di recupero quando c'è un infortunio e lui è un po' in ritardo nel trovare la brillantezza di prima. Ruolo? Penso che il suo ruolo naturale è quello viola, lo faceva nella Dinamo Zagabria e lì aveva fatto molto bene. Io spero che sia un problema di non aver risolto definitivamente dall'infortunio anche se sono passati sei mesi. Problema di fiducia? Il primo impatto con il calcio italiano è stato quello con la Juve dove non era protagonista e forse ora che ha troppe responsabilità perché ci si attende molto da lui a Firenze e questo può incidere".

Cosa pensa invece di Belotti?
"A me lui piace tantissimo, è completo, moderno, è giovane e subisce anche la discontinuità del Torino. Ha tante responsabilità e aspettative troppo grandi su di lui ma con un sostegno e suddivisione dei compiti può fare bene e in futuro lo farà di sicuro".

Su Simeone?
"E' un attaccante che adoro, capita di non essere lucido nella fase finale ma io dico che arriverà in doppia cifra e questo è un periodo che passerà perché lui lavora tanto. Arriverà quando meno te lo aspetti".

Futuro del terzino dell'Hajduk, Juranovic?
"E' un ragazzo che è rimasto un po' in ombra nel calcio croato anche se negli ultimi mesi ha fatto un'esplosione. Ora è maturato ed ha qualità fisiche importanti ed è un giocatore del quale sentiremo parlare di sicuro".