TOSTO A FV, CORVINO HA FALLITO. CONTESTAZIONE AI DV? FIRENZE MERITA DI PIÙ

03.05.2019 16:00 di Alessio Del Lungo   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
TOSTO A FV, CORVINO HA FALLITO. CONTESTAZIONE AI DV? FIRENZE MERITA DI PIÙ

La situazione di queste ore è molto concitata in casa Fiorentina. Il derby di domenica contro l'Empoli si avvicina e il futuro di Corvino è sempre più in bilico. FirenzeViola.it per presentare il match del Castellani e chiarire la situazione societaria dei viola ha contattato in esclusiva Vittorio Tosto, doppio ex delle due squadre toscane.

Domenica andrà in scena il derby tra Empoli e Fiorentina. Che partita si aspetta?
"Sarò sicuramente al Castellani domenica per non perdermi questa partita. Credo che il derby sia fondamentale soprattutto per l'Empoli che vuole avvicinarsi alle dirette concorrenti. Gli azzurri non si faranno sfuggire questa occasione. Le società ci tengono, vengono da periodi negativi, ma le diverse motivazioni possono fare la differenza. La Fiorentina sulla carta resta comunque più forte".

Lei che conosce bene l'ambiente di Firenze cosa ne pensa del clima di contestazione creatosi attorno ai Della Valle?
"Non condivido mai le contestazioni alle proprietà tranne in casi proprio estremi. Della Valle sta attraversando un periodo difficile, ma oggi nel calcio trovare un presidente forte che investe nelle città e nelle società non è mai facile. Bisogna pensarci bene prima di contestare uno come lui, ma la tifoseria meriterebbe sicuramente qualcosa di più. Andrebbe bene una via di mezzo".

In queste ore le ipotesi che Corvino possa dare le dimissioni si fanno sempre più insistenti. Qual è la sua opinione?
"Quando si viene a mancare nei risultati ed il progetto sportivo viene meno le colpe vanno divise di pari passo tra coloro che costruiscono la squadra. La mia opinione è che le responsabilità tecniche siano di Pioli e di Corvino. Il tecnico emiliano in qualche modo ha pagato quindi è giusto che si faccia lo stesso con l'attuale dg: in questa stagione ha fallito".

Vittorio Tosto, la stagione della Fiorentina è stata senza dubbio deludente. Che operazioni farebbe sul mercato in vista del prossimo anno?
"Senza ombra di dubbio andrei a rinforzare la difesa. Per il gioco di Montella ci vuole un difensore centrale forte, un terzino destro forte ed un palleggiatore in più. La società dovrà decidere anche se continuare con questo portiere giovane o virare su un profilo con più esperienza. In attacco se rimangono Chiesa e Muriel c'è già un'ottima base di partenza".