VIOLA A TRAZIONE ANTERIORE: IN TRE DIETRO AL CHOLITO

14.04.2019 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
VIOLA A TRAZIONE ANTERIORE: IN TRE DIETRO AL CHOLITO

Una settimana infinita, cominciata con malumori malcelati e proseguita peggio. La Fiorentina torna in campo con un altro allenatore sulla propria panchina e un ex di fronte: Montella contro Mihajlovic è soltanto uno dei mille temi che la sfida con il Bologna propone. Non bastassero gli stravolgimenti tecnici ci sono i crescenti malumori della piazza, sfociati nella pioggia di striscioni apparsi venerdì all'alba e alla base della protesta che si manifesterà oggi con gli spalti vuoti - soprattutto nelle curve - per i primi 45 minuti. 

Un ostacolo in più per il neo tecnico viola che intanto comincia a ritoccare l'assetto fin qui tenuto da Pioli, rivedendo centrocampo e attacco ma non rinunciando più di tanto agli interpreti di sempre. Dietro per esempio Milenkovic, Pezzella e Biraghi sono confermati con Ceccherini in rampa in lancio per soffiare una maglia a Vitor Hugo, ma è davanti alla difesa che potrebbe cambiare parecchio. Edimilson torna tra i convocati, ma potrebbe partire fuori, come Benassi, perchè l'altro mediano in regia, con Veretout, dovrebbe essere Dabo

Gerson finirebbe così a rinforzare il reparto offensivo, con altri tre uomini chiamati a mettere in difficoltà la difesa del Bologna. Montella medita infatti di virare sul 4-2-3-1 e oltre al brasiliano, dietro a Simeone, dovrebbero esserci anche Chiesa sulla destra e Muriel sulla sinistra. Da impiegare a partita in corso ci sono anche Mirallas e i giovanotti Montiel-Vlahovic reduci dai trionfi in Primavera nella Coppa Italia. 

Mihajlovic riparte dallo stesso modulo dei viola con Destro fuori dai giochi e con Santander che a detta del tecnico sta bene pur partendo dalla panchina. Dietro a Palacio, infatti, ci dovrebbero essere Orsolini, Soriano e Sansone, mentre con Pulgar in mezzo è favorito Dzemaili rispetto a Poli. Dietro linea a quattro davanti a Skorupski composta da Danilo e Lyanco centrali, sugli esterni Mbaye e Dijks.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

FIORENTINA (4-2-3-1): Lafont, Milenkovic, Pezzella, Ceccherini, Biraghi, Dabo, Veretout, Chiesa, Gerson, Muriel, Simeone

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski, Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks, Pulgar, Dzemaili, Orsolini, Soriano, Sansone, Palacio