TAVANO A FV, SAPONARA VIA? CERTO CHE NO. LAURINI...

12.01.2018 10:00 di Giacomo A. Galassi Twitter:   articolo letto 4390 volte
© foto di Federico De Luca
TAVANO A FV, SAPONARA VIA? CERTO CHE NO. LAURINI...

Francesco Tavano, casertano di nascita ma toscano di adozione, oggi gioca alla Carrarese ma non più di qualche anno fa con l'Empoli stabiliva il record di gol con la maglia azzurra: ben 120. Nel suo passato al club toscano ha incontrato numerosi giocatori che hanno poi fatto le fortune del calcio italiano, tra questi anche Riccardo Saponara e Vincent Laurini, oggi calciatori della Fiorentina. Queste le parole in esclusiva a FirenzeViola.it del bomber ex Empoli:

Una prima domanda sul derby tra Empoli e Fiorentina. Da giocatori sentivate l'importanza della partita? 
"Sì, sapevamo che la partita contro la Fiorentina non era una partita normale per i tifosi, ma da giocatori professionisti noi affrontavamo ogni partita come se fosse l'ultima. Senza pensare troppo a chi avevamo davanti o alle pressioni dell'ambiente esterno".

Nella "sua" Empoli giocava anche Saponara, che oggi alla Fiorentina sta suscitando un po' di dubbi...
"Riccardo è un giocatore con grandissime qualità, su questo non si deve discutere. Anche all'Empoli aveva già dimostrato di essere un giocatore da grande piazza. E' chiaro che i problemi fisici lo limitano tanto, come limiterebbero qualsiasi altro giocatore. Lui deve trovare la continuità giusta per tornare in forma e tornare il giocatore che tutti conosciamo".

Quindi in quest'ottica dovrebbe andare altrove a cercare un po' più di continuità? 
"Perchè dovrebbe? Firenze è perfetta per lui: è una grande piazza e Riccardo può fare bene. Non dovrebbe andarsene altrove in questa stagione e deve dimostrare proprio sulle sponde dell'Arno il suo reale valore".

Oltre a Saponara lei ha condiviso lo spogliatoio anche con un altro giocatore viola, Vincent Laurini...
"Anche lui ad Empoli ha dimostrato di essere un giocatore di valore. Ha le qualità giuste per fare bene anche a Firenze e credo che fino ad ora le abbia dimostrate".