UOMO COPERTINA

 di Tommaso Loreto Twitter:   articolo letto 10255 volte
© foto di Federico De Luca
UOMO COPERTINA

A metà del ritiro di Moena per Pioli non è ancora tempo di concentrarsi sulle novità. Colpa di un mercato che per ora obbliga Corvino a restare in trincea. Serve capire come e quanto si muoverà la Juventus per arrivare a Bernardeschi (e anche come gestire l'inserimento di Sturaro in una successiva operazione con i bianconeri) e soprattutto se e come Nikola Kalinic deciderà di far ritorno sulle Dolomiti.

Già, perchè mentre il croato resta lontano dal gruppo viola al lavoro, il Milan è assoluto protagonista del mercato e in attacco sembra avere ben altre mire (Belotti o Aubameyang) rispetto all'attaccante della Fiorentina. Corvino, dal canto suo, non è in vena di sconti perciò il braccio di ferro potrebbe pure proseguire. Obbligando, come detto, anche a rinviare altre idee per il reparto offensivo come nel caso del "Cholito" Simeone.

Ecco perchè, al di là degli annunci in arrivo per i vari Eysseric, Zekhnini e Hristov, l'arrivo di Federico Chiesa in ritiro può diventare ossigeno puro. Per i tifosi a caccia di nuovi simboli per la prossima stagione e per Pioli che finalmente può cominciare a lavorare su un punto fermo della squadra, peraltro reduce dalle soddisfazioni europee in Under 21. Una ventata d'aria fresca, dettata dalla voglia e dall'entusiasmo di quello che è già, senza dubbi, l'uomo copertina della prossima stagione.