PERCORSO OBBLIGATO

08.11.2018 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:   articolo letto 2989 volte
© foto di Federico Gaetano
PERCORSO OBBLIGATO

Mentre la vicenda della mail partita con ritardo verso il TAS scava un nuovo solco nei rapporti, Stefano Pioli e la sua squadra sono già alla vigilia di una trasferta più importante di quanto non possa apparire. A Frosinone i viola trovano una squadra che ha recuperato un pizzico di speranza dopo tre risultati utili consecutivi, con tanto di vittoria importante sul campo di Ferrara contro la Spal. A mettere ulteriore curiosità alla sfida anche la presenza dell'ex Sportiello

Dal canto suo la Fiorentina avrebbe assoluto bisogno di un risultato positivo per vivere una sosta di campionato meno ansiogena di quanto si preannunci già oggi. Servirebbe anche una crescita sul piano del gioco, per aiutare una squadra che ultimamente sembra essersi un po' persa. Magari sostenuta da prestazioni singole fin qui attese ma mai osservate. E' in particolare il caso di Pjaca, che contro il domani sera potrebbe avere una chance importante per cominciare una risalita che tutti si aspettano. 

Servirebbero i tre punti, certo, ma forse anche qualcosa di più pur al cospetto di una formazione volenterosa. Portar via punti e prepararsi alla successiva trasferta di Bologna significherebbe poter vivere la settimana senza i nazionali con un minimo di serenità in più, cercando di non farsi travolgere troppo dalle voci di mercato che probabilmente cresceranno in modo esponenziale. E' quasi un obbligo, quello del risultato da fare domani sera, altrimenti c'è davvero il rischio che più che un rallentamento la Fiorentina viva un brusco stop.