UNA SORPRESA AL CENTRO

 di Pietro Lazzerini Twitter:   articolo letto 22687 volte
© foto di Giacomo Morini
UNA SORPRESA AL CENTRO

Si è parlato tanto negli ultimi mesi di Milan Badelj in chiave mercato in uscita. I rapporti tesissimi tra il suo agente e la Fiorentina a causa dei pagamenti delle commissioni, sembravano aver ormai messo un punto all'esperienza in viola del croato al termine della stagione conclusa nei mesi scorsi. Invece, a sorpresa, il prossimo anno il centrocampista dovrebbe essere ancora al centro del progetto gigliato. Una notizia che circola negli ambienti del calciomercato, ma che si evince anche dal comportamento del giocatore in ritiro e soprattutto dalle parole dei compagni. 

Astori lo ha chiamato in causa come leader in vista del prossimo campionato. Stessa cosa ha fatto Sportiello, affidandogli un ruolo chiave nello 'zoccolo duro' della squadra che verrà. Da un punto di vista tecnico, Badelj è il giocatore perfetto per Pioli, che infatti lo segue attenzione nel corso degli allenamenti, senza doverlo (quasi) mai riprendere. Un regista che fa girare la squadra e che nei momenti giusti sa velocizzare o rallentare i ritmi della squadra, un po' come faceva Biglia nella Lazio formato Champions. 

Anche con il pubblico, il feeling che sembrava poter essere perduto con gli screzi tra il procuratore e la società, è invece ben saldo. Lui saluta, sorride e non perde mai l'occasione per rispondere agli incitamenti provenienti dagli spalti del Benatti. Tanti indizi che fanno una prova. Badelj ancora alla Fiorentina? Si può. Nonostante il contratto sia in scadenza nel giugno del 2018.