REPUBBLICA, La ferita aperta di Rocco negli USA

25.09.2020 08:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
REPUBBLICA, La ferita aperta di Rocco negli USA

Come racconta Repubblica oggi in edicola, ogni rifiuto da parte della politica della creazione di un nuovo stadio, Rocco Commisso la vive ancora come una ferita. Questo perché quando dice che in America non è come in Italia dice una mezza verità, scrive il quotidiano: è vero che il comune di New York ha finanziato in maniera incredibile lo Yankee Stadium nel Bronx e il quartier generale di Amazon nel Long Island, ma è anche vero che il progetto di un'area monumentale per lo stadio dei New York Cosmos fu bocciato proprio dalla politica.

Si deve tornare indietro di qualche anno (tra 2013, anno precedente all'arrivo di Commisso nel quale fu presentato il progetto e 2017), quando Commisso vide bloccato un progetto al quale aveva lavorato un team di architetti tra cui Populous, archistar che ha realizzato l'Emirates Stadium e il nuovo Wembley. Era prevista una struttura ondulata, con 25 mila posti, un'area commerciale con hotel da 175 camere, museo e parcheggio oltre a migliaia di posti di lavoro garantiti, ma l'Empire State Development Corporation bocciò tutti e quattro i piani proposti. Le vicende dei New York Cosmos non sono poi così diverse da quelle che rischiano di accadere a Firenze.