CORRIERE FIORENTINO, Chiesa: sabato la deadline

28.09.2020 08:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
CORRIERE FIORENTINO, Chiesa: sabato la deadline

Quelli che sta attraversando Federico Chiesa sono mesi di difficoltà, scrive Il Corriere Fiorentino di oggi. La storia è nota: l'esterno della Fiorentina era promesso alla Juventus già nell'estate 2019, ma l'affare è stato bloccato da Rocco Commisso, e da quel momento sono iniziati malumori in serie. Il ragazzo vuole andare, e il silenzio sul rinnovo in tal senso è sintomatico, ma non all'estero: ha detto no a una proposta del Manchester United, che era arrivato a mettere sul piatto 50 milioni di euro per lui. Nessuno in Italia però riesce a spendere le cifre richieste, e c'è di più: i viola non sono disposti ad aspettare le ultime 24/48 ore di mercato, o il rischio di doverlo sostituire in fretta sarebbe troppo marcato. Ecco perché una deadline è stata fissata per venerdì, sabato al massimo. Oltre, non si va: ad oggi in corsa è rimasta di fatto solo la Vecchia Signora, che ha in mente di offrire 10 milioni per un prestito oneroso, con obbligo che porti la spesa complessiva sui 40 più bonus. Più che per un attaccante, i viola dovrebbero spendere i soldi dell'eventuale incasso per un jolly stile Rodrigo De Paul, o un esterno di fascia come Davide Faraoni. A prescindere, attesi almeno un rinforzo al centro (piacciono Martinez Quarta, Fazio e Lyanco) ma anche un'alternativa per Biraghi, con i nomi di Ken Sema e Junior Firpo cerchiati in rosso.