BUONA LA PRIMA. PER MONTELLA E MOLTI ALTRI

17.07.2019 13:00 di Giacomo A. Galassi Twitter:    Vedi letture
BUONA LA PRIMA. PER MONTELLA E MOLTI ALTRI

Le indicazioni che sono arrivate dalla partita contro il Chivas Guadalajara possono far sorridere Vincenzo Montella, nonostante le preoccupazioni degli scorsi giorni per una preparazione che per forza di cose sta andando a rilento.

Nonostante degli avversari nettamente più preparati dal punto di vista fisico - pur con evidenti limiti tecnici - la Fiorentina è riuscita comunque ad offrire un'ottima prestazione guadagnando una vittoria che, in un modo o nell'altro, è importante e può dare un segnale ottimo all'ambiente.

Lo ha sottolineato anche lo stesso tecnico viola dopo la partita: vincere fa sempre bene e una squadra si deve abituare a farlo. Tanto più se si tratta della prima vittoria (se escludiamo il 21-0 col Val di Fassa Team) del tecnico viola da quando è tornato sulla panchina della Fiorentina.

Ma le buone notizie non si fermano qui: dal ritorno al gol di Simeone con la specialità della casa (l'incornata di testa) alla rete di Sottil, abile a insaccare il pallone di sinistro con un colpo da biliardo. E i vari giovani Castrovilli, Terzic (nonostante il rigore più che dubbio procurato), Vlahovic e Zurkowski: la Fiorentina americana ha cominciato con il piede giusto.

Gli impegni che aspettano la squadra viola adesso saranno decisamente più probanti, ma la vittoria di stanotte contro il Chivas aiuterà ad affrontarli con uno spirito decisamente migliore.