UEFA, Scopriamo il Rosenborg

22.12.2007 09:05 di Redazione FV   vedi letture
Fonte: La Nazione

Il sorteggio Uefa spinge la Fiorentina in Norvegia. Saraà infatti il Rosenborg l’avversario dei viola nei sedicesimi (gara di andata in trasferta il 13 o 14 febbraio 2008; ritorno al «Franchi» sette giorni dopo, il 21 febbraio).
Il Rosenborg è la squadra della città di Trondheim, situatata in mezzo ai fiordi della Norvegia. Fondata nel 1917, ha i colori bianco della maglia e nero dei pantaloncini. Lo stadio è il Lerkendal, che può contenere circa 21.300 spettatori. In campo nazionale ha un palmares ricchissimo, per le vittorie in 20 campionati e 9 coppe di Norvegia. Ma all'estero, nonostante una grandissima esperienza internazionale maturata per le continue partecipazioni alle coppe europee (19 nella sola Champions League), non ha mai ottenuto risultati importanti. Il migliore resta la qualificazione ai quarti di finale proprio della Champions, nel 95/96. Nell’ultimo campionato, in Norvegia da poco concluso con l'arrivo dell'inverno, ha ottenuto soltanto il quinto posto. Meglio era andata nella stagione precedente, con la ventesima vittoria che aveva aperto ancora una volta al Rosen
borg le porte dell'attuale Champions League. Eliminate uno dopo l'altra, nei turni preliminari, Astana e Tampere, nella fase a gironi la squadra norvegese si è tolta la soddisfazione di battere due volte il Valencia e pareggiare 1-1 con il Chelsea, a Londra. Ma il calo nelle ultime partite, culminato con lo 0-4 casalingo subito dai blues inglesi, l'ha costretta al terzo posto ed al passaggio ai sedicesimi della Coppa Uefa. L’ allenatore Henriksen attua a preferenza un 4-3-3, quasi speculare a quello di Prandelli. Fra i giocatori resiste, della vecchia guardia, solo il trentasettenne centrocampista Strand. Nuove stelle sono il difensore Koppinen, il playmaker Sapara e soprattutto il pericoloso bomber Iversen.



INSIDIOSI in attacco anche i due ivoriani Konè e Traore. In caso di passaggio del turno, la Fiorentina dovrà incontrare negli ottavi di finale (mese di marzo) la vincente del confronto fra Brann Bergen ed Everton. Molto verosimilmente gli inglesi, un avversario di ben altro spessore. Attualmente quinti nella Premier League ed unica squadra capace di avere vinto tutte le quattro partite del proprio girone di Coppa Uefa.