MEDIACOM, Margini di ricavo aumentati: i risultati

20.02.2020 16:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
MEDIACOM, Margini di ricavo aumentati: i risultati

Mediacom Communications Corporation (quinto operatore via cavo per importanza degli Stati Uniti e azienda di proprietà del presidente della Fiorentina Rocco Commisso) ha pubblicato oggi i principali dati finanziari e operativi combinati non certificati per l’ultimo trimestre e l’intero anno al 31 dicembre 2019. Questo ciò che fa sapere l'azienda.

Risultati combinati di Mediacom per il terzo trimestre 2019:

1) I ricavi sono stati pari a $513,9 milioni, in aumento del 3,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
2) L’utile operativo prima di ammortamenti e svalutazioni (OIBDA) adattato è stato pari a $212,3 milioni, in aumento dell’8,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
3) Gli investimenti effettuati sono stati pari a $70,5 milioni, mentre nello stesso periodo dell’anno precedente erano stati pari a $96,3 milioni.
4) Il flusso di cassa libero è stato pari a $122,1 milioni mentre nello stesso periodo dell’anno precedente era stato pari a $76,6 milioni.
5) Le unità di servizio primarie (PSU) sono state 2.651.000, in calo dello 0,1% rispetto al 31 dicembre 2018.
6) Le relazioni con il cliente sono state 1.363.000, in aumento dello 0,4% rispetto al 31 dicembre 2018.
7) Rapporto di indebitamento netto pari a 2,57x, al 31 dicembre 2018 era pari al 2,91x.
8) Grado di copertura degli interessi pari a 10,79x, al 31 dicembre 2018 era pari all’8,41x.

Risultati combinati di Mediacom per l’intero anno 2019:

1) I ricavi sono stati pari a $2.031,2 milioni, in aumento del 3,8% rispetto all’anno precedente.
2) L’utile operativo prima di ammortamenti e svalutazioni (OIBDA) adattato è stato pari a $808,0 milioni, in aumento dell’8,5% rispetto all’anno precedente.
3) Gli investimenti effettuati sono stati pari a $296,6 milioni, mentre nell’anno precedente erano stati pari a $333,7 milioni.
4) Il flusso di cassa libero è stato pari a $418,9 mentre nell’anno precedente era stato pari a $319,5 milioni.
5) Rapporto di indebitamento netto pari a 2.70x, al 31 dicembre 2018 era pari al 3,07x.
6) Grado di copertura degli interessi pari a 8,73x, al 31 dicembre 2018 era pari all’8.12x.
7) Debito netto finale pari a $2.185,3 milioni, con una riduzione di $101,0 milioni rispetto al 31 dicembre 2018.