FELTRI, Italiano è capace di attenuare i malumori

20.10.2021 13:43 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: Lady Radio
FELTRI, Italiano è capace di attenuare i malumori

Il direttore editoriale di Libero, Vittorio Feltri, si è così espresso sulla Fiorentina: "Ci sono delle situazioni che si potevano evitare, anche perché la Fiorentina per quanto abbia qualche lacuna si sta rivelando più forte dello scorso anno. Italiano tra l’altro ha già dimostrato di essere un allenatore capace e a gennaio penso che con un paio di acquisti possa ambire dalla metà della classifica al vertice”.

La situazione Vlahovic è lunga da gestire fino a gennaio?
“Sì e può avere ricadute negative, ma quando la squadra è nelle mani capaci di Italiano, questi effetti possono essere attenuati”.

Cosa si sente di dire sulle difficoltà a cui ha portato la pandemia?
“Non riesco a vedere un effetto drammatico della pandemia sulla squadra. La Fiorentina ha i mezzi per non soccombere, anche perché credo che i cambiamenti non portino subito cose positive. Non fasciamoci la testa prima di essercela rotta”.

E’ giusto muovere anche delle critiche alla Fiorentina?
“Ci mancherebbe altro, purché siano costruttive. I fiorentini hanno inoltre il palato buono, in quanto abituati a degli squadroni. Io credo che, rispetto agli ultimi anni, la situazione sia in miglioramento: ho visto giocare la Viola davvero bene. Penso che si possa intervenire sul mercato senza fare spese folli, poi la Fiorentina ha spesso saputo valorizzare i giovani e ultimamente questo aspetto è stato un po’ trascurato. Il Milan lo ha fatto con Tonali, l’Inter con Barella…”.

E’ più difficile fare una battaglia ai procuratori o rivendicare alla politica tutto ciò che ha perso con il Covid e che non sta tornando?
“Il governo dovrebbe occuparsi anche dello sport, che è l’aspetto trainante del nostro paese a livello economico. Io a Bergamo vedo una capacità manageriale che altre realtà forse non hanno”.