HAMRIN A FV, Del record di San Valentino ricordo...

Esclusiva di FirenzeViola.it
14.02.2019 19:10 di Dimitri Conti Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
HAMRIN A FV, Del record di San Valentino ricordo...

San Valentino è la festa di tutti gli innamorati, ma non solo. È anche un giorno da record, perché anche in Serie A si sono scritte pagine importanti di calcio il 14 febbraio, e una di queste porta la firma di un autentico monumento viola: Kurt Hamrin, secondo miglior marcatore di sempre nella storia gigliata. L'Uccellino, soprannome con cui era conosciuto l'attaccante svedese, è infatti stato il primo in assoluto a segnare una tripletta nel suddetto giorno, nel rotondo 0-4 della Fiorentina a Napoli nel 1960, venendo poi eguagliato due volte più in là negli anni, prima da Galderisi in un Juve-Milan 3-2 del 1982 e poi da Di Vaio in un Empoli-Salernitana 2-3 del 1999. Per ripercorrere questo curioso primato, e parlare anche un po' dell'attualità in casa viola, FirenzeViola.it lo ha contattato in esclusiva.

Che ricordi ha di quel giorno?
"Pochi, perché sono passati tanti anni. Ma ricordo come se fosse oggi tutta quella pioggia che cadeva. Uno di quei gol l'ho fatto perché la palla si era fermata su una pozza vicina alla linea di porta. Sono stato fortunato, io avevo una grande Fiorentina intorno a me. Oggi però il calcio è cambiato veramente tanto, è tutto più difficile. Non solo corrono di più, ma ci sono anche contatti di una certa violenza che prima non si facevano. Oggi gli arbitri non li fischiano più".

Parlando della Fiorentina di oggi, non si può non nominare il suo talento di punta, Chiesa...
"Si vede che una grande forza e delle capacità ma deve mantenere alto questo stato di forma, continuare a giocare così. Non sarà facile ma se ci riuscirà diventerà un calciatore eccezionale".