GRANDI FIRME A FV, COMUNICATO SU CHIESA? LEGATO A COMMISSO

03.06.2019 20:00 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
GRANDI FIRME A FV, COMUNICATO SU CHIESA? LEGATO A COMMISSO

"L’attuale proprietà tiene a precisare che Federico è un giocatore della Fiorentina legato alla Società da un lungo contratto e quindi, per quanto ci riguarda, Chiesa il prossimo anno giocherà a Firenze e dovrà essere il giocatore simbolo per la squadra che si costruirà". Questo il comunicato rilasciato questa mattina da parte della Fiorentina a proposito del futuro del gioiello viola. Delle dichiarazioni che hanno fatto molto discutere e per parlare proprio di questo comunicato la redazione di FirenzeViola.it ha contattato, in esclusiva, alcune grande firme del giornalismo fiorentino e italiano:

Alessandro Bocci (Corriere della Sera): "Mi sembra che il comunicato parli da solo. Evidentemente, in questo momento in cui la Fiorentina è ancora della famiglia Della Valle, Chiesa è incedibile. Andrea e Diego hanno annunciato che il classe '97 non è sul mercato. Ormai si legge ovunque che il figlio d'arte, con ogni probabilità, lascerà Firenze ma loro hanno dichiarato di non volerlo vendere. Poi è chiaro che se Commisso compra la Fiorentina allora sarà lui a decidere ma bisogna considerare anche l'atteggiamento del giocatore. In questo calcio moderna la volontà del calciatore è determinante".

Alberto Polverosi (Corriere dello Sport): "Credo che sia una mossa legata alla trattativa con Commisso. Penso che per Chiesa restare a Firenze sarebbe un limite, soprattutto per la sua crescita. Se la Fiorentina dovesse trattenerlo per poi avere la squadra di quest'anno allora non ne vedo un vantaggio. Quando sento paragonare Della Valle e Chiesa a Pontello e Baggio mi viene da ridere. Federico è un grandissimo calciatore ma non è il divin codino. Il numero 25 viola ha fatto 6 gol in Serie A quest'anno, Baggio era un pallone d'oro, cosa che Chiesa non vincerà mai". 

Angelo Giorgetti (La Nazione): "Dal mio punto di vista è stata una mossa inattesa, sono rimasto molto sorpreso di questo comunicato. Ho faticato parecchio prima di trovare un'interpretazione. Quella più attendibile, secondo me, è che con queste parole i Della Valle vogliono far capire che Chiesa è un giocatore importante e che Commisso dovrà ripartire da lui. Certamente è un comunicato pesante che aggiunge altre sfaccettature a questa situazione. Quindi credo che questo comunicato sia strettamente legato al magnate italo-americano".

Benedetto Ferrara (La Repubblica): "Secondo me con questo comunicato hanno voluto dire che non saranno loro a venderlo. Se verrà ceduto sarà una scelta di Commisso. Sicuramente fa strano parlare di Chiesa in un momento in cui stai vendendo la tua società. Visti i giornali e le televisioni che in continuazione danno il classe '97 per venduto loro hanno voluto chiarire che è incedibile. Per me questo comunicato doveva uscire anche molto prima. Questa è stata solo una formalità che dovrà essere resa reale dalla nuova proprietà".