BAGGIO, Volevo restare alla Fiorentina. La guerriglia...

12.10.2019 18:40 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: TMW
© foto di Federico De Luca
BAGGIO, Volevo restare alla Fiorentina. La guerriglia...

Dal palco del Teatro Sociale di Trento, nell'ambito del "Festival dello Sport", ha preso la parola Roberto Baggio che ha ricordato anche il periodo fiorentino: "Il mio gol più brutto è stato il secondo contro la Fiorentina nel 2002 dopo l'infortunio. Pensavo di essermi fatto di nuovo male per fare gol. La Fiorentina? Con la tifoseria si era creato un legame profondo e a Firenze ho conosciuto anche il buddismo, la svolta della mia vita. La sciarpa raccolta per la prima gara a Firenze con la Juventus è stato il mio modo per dire grazie. Tentai di rimanere in viola, ci stavo bene, ma avevano già deciso tutto. L'addio ai viola? Ci furono tre giorni di guerriglia, i tifosi non accettavano quella decisione e io mi sentivo colpevole di questa situazione, di questo caos che non avrei voluto. Anche se io ero il meno colpevole. Ho detto sempre la verità ma quello che è successo davvero è emerso solo dopo vent'anni".