CORR. FIOR., Il Drago dalle mani d'oro. Il futuro...

15.04.2021 08:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
CORR. FIOR., Il Drago dalle mani d'oro. Il futuro...
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

"Il Drago dalle mani d'oro", così titola il Corriere Fiorentino stamani sul portiere polacco. In una stagione disastrosa per la Fiorentina, Bart Dragowski è una delle poche note positive. Si è dimostrato un vero e proprio specialista contro i tiri dal dischetto. Ne ha parati due, sugli otto assegnati contro la Fiorentina: uno a Kessie, nella gara d’andata contro il Milan e uno (decisivo) a Joao Pedro, nello scontro diretto col Cagliari del 10 gennaio scorso. Il numero uno viola ha compiuto 76 parate dall’inizio del campionato e, stando ai dati Opta, questo significa che ha intercettato il 61,8% dei tiri subiti. Certo, ha preso tanti gol (47), ma sono rarissimi quelli riconducibili a suoi errori. Il Borussia Dortmund è alle porte, ma il suo contratto scade nel 2023 e la Fiorentina non ha alcuna intenzione di privarsene. Si parlerà di prolungamento fino al 2025.