BAGGIO, Il rigore mi tormenta. Italia devi reagire

02.12.2023 10:45 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
BAGGIO, Il rigore mi tormenta. Italia devi reagire
FirenzeViola.it

Roberto Baggio si è raccontato a Walter Veltroni. Nella sua edizione odierna il Corriere della Sera riporta l'intervista dell'ex sindaco di Roma al Divin Codino. L'ex numero dieci viola ha parlato dell'ormai famosissimo episodio del rigore da lui sbagliato nella finale dei mondiali del 1994 contro il Brasile e in generale del suo rapporto con la maglia azzurra: "Vorrei rigiocare la finale di Pasadena. Non la posso dimenticare. Eravamo arrivati stanchissimi a quella partita, forse se fossimo stati più freschi chissà. Dopo il rigore mi volevo sotterrare. In finale contro il Brasile, la partita che avevo sognato tante volte da bambino. Avevo tre anni ma la sconfitta del 1970 non riuscivo a dimenticarla.

Il mio sogno era vendicare Riva e quella Nazionale. Mi è crollato il mondo addosso. Non riesco ancora a liberarmi di quell'errore dal dischetto. Con la Nazionale devo dire non sono stato molto fortunato, in tutti e tre i mondiali che ho disputato siamo usciti ai rigori". Infine Baggio si esprime così sulla Nazionale del presente: "Non andare al mondiale è stata una sensazione strana, alla quale non siamo abituati. Non essere qualificati di diritto ai mondiali da campioni d'Europa però non mi sembra giusto. Adesso spero nel nostro orgoglio, noi italiani sappiamo tirare fuori il massimo quando veniamo attaccati".