PIACENTINI, In Primavera mi colpì più Sottil di Zaniolo

18.11.2019 18:30 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
PIACENTINI, In Primavera mi colpì più Sottil di Zaniolo

Matteo Piacentini, difensore del Teramo nel mirino dei viola, ha parlato così di Sottil ai canali ufficiali del club abruzzese: "Ai tempi della Primavera mi ha colpito più lui di Zaniolo perché aveva uno strappo notevole, un cambio di passo che dava dieci metri a tutti, semplicemente un'altra categoria". E sul suo personale, partendo dalla scorsa stagione: "La pubalgia mi ha tenuto fermo a lungo. Sono andato a curarmi prima a Cesenatico in un centro specializzato, quindi a Bellaria, rinforzando addome e adduttori. Non è mai mancato il sostegno del mio procuratore Pagliari e di colui che posso definire il mio mentore, Ferrari, con cui, nonostante la netta differenza di età, ci siamo subito trovati, lui che per tanti anni è stato osservatore di società di spessore".