COVID-19, 5 regioni a rischio alto: non c'è la Toscana

26.02.2021 19:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
COVID-19, 5 regioni a rischio alto: non c'è la Toscana
FirenzeViola.it

Sono Lombardia, Abruzzo, Marche, Piemonte e Umbria le cinque regioni a rischio epidemiologico alto secondo i dati del monitoraggio dell’Istituto superiore di Sanità: un dato in netto peggioramento rispetto alla scorsa settimana (quando c’era una sola Regione in questa categoria). Le Regioni a rischio di entrare in fascia arancione erano Piemonte, Lazio e Lombardia; Puglia, Marche e Basilicata. I dati del monitoraggio restringono questo panorama: a diventare arancioni dovrebbero essere Lombardia, Piemonte e Marche, mentre la Basilicata potrebbe passare in rosso. Anche il Molise ha chiesto nella serata di ieri di entrare in zona rossa. La Liguria confida invece di tornare in zona gialla. Nella giornata di oggi, ai governatori dovrebbe anche essere consegnata la bozza del nuovo Dpcm che dovrà essere messa a punto entro lunedì. Il ministro della Salute, Speranza, ha spiegato che "la situazione è seria, c’è una crescita dei casi in Italia come in altri Paesi come la Francia per l’impatto delle varianti. È perciò necessario non allentare le misure adesso".