SEMIOLI A FV, SARÀ DURA TRATTENERE CUADRADO

Esclusiva di Firenzeviola.it
22.05.2014 20:00 di Daniel Uccellieri Twitter:    vedi letture
SEMIOLI A FV, SARÀ DURA TRATTENERE CUADRADO
FirenzeViola.it
© foto di Giacomo Morini

Il campionato è terminato da pochi giorni, ma in casa viola si parla già di mercato. Al centro delle mille voci di mercato c'è ovviamente Juan Cuadrado: il forte esterno colombiano, in comproprietà con l'Udinese, piace alle big europee, su tutte il Barcellona. Per commentare la stagione della Fiorentina e del futuro di Cuadrado, la redazione di Firenzeviola.it ha contattato l'ex esterno viola Franco Semioli.

Semioli, partiamo dalla stagione della Fiorentina: come commenta il campionato dei viola?
"Sicuramente si tratta di un campionato estremamente positivo dei viola, nonostante i gravi infortuni di Rossi e Gomez. La Fiorentina è stata bravissima, non era facile giocare senza due campioni di questo livello. Grande merito va sicuramente a Montella, uno dei migliori tecnici del campionato".

Proprio Montella nelle scorse settimana ha più volte dichiarato che per fare il salto di qualità servono acquisti di primo livello. Le richieste del tecnico gigliato sono legittime?
"Assolutamente sì, Montella ha il diritto di ambire a palcoscenici più grandi. La Fiorentina è senza dubbio un grande club, ma sono convinto che nel suo futuro ci sarà una big del calcio europeo. I risultati parlano chiaro, il gioco messo in mostra dalla Fiorentina è uno dei più belli che si sono visti in Italia".

Si parla molto di Cuadrado. Il colombiano ha richieste importanti e trattare con l'Udinese non è facile. Sarà difficile per la Fiorentina trattenere Cuadrado a Firenze?
"Difficilissimo! È normale che le grandi squadre siano interessate a Cuadrado. Il colombiano mi ha stupito. Lo avevo visto giocare a Lecce e si erano intraviste le sue qualità ma alla Fiorentina è definitivamente esploso. Il sogno dei tifosi viola è quello di vederlo a Firenze anche il prossimo anno, ma se arriva una squadra come il Barcellona diventa davvero difficile trattenerlo".

Chiusura sul mercato: qual è il reparto che ha maggior bisogno di rinforzi?
"L'attacco, con Rossi e Gomez, è sistemato. Qualche ritocco a centrocampo servirà, ma è la difesa il reparto che sarà rivoluzionato. Ci sono diversi giocatori in partenza, Pradè dovrà lavorare bene rinforzare il reparto arretrato