RESPONSABILE LE COQ SPORTIF A FV, VI SVELO LE NUOVE MAGLIE. LA PRESENTAZIONE...

11.06.2019 15:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: dall'inviata Luciana Magistrato
RESPONSABILE LE COQ SPORTIF A FV, VI SVELO LE NUOVE MAGLIE. LA PRESENTAZIONE...

Massimo Mazza, responsabile per l'Italia di Le Coq Sportif, ha parlato in esclusiva a FirenzeViola.it intercettato a Pitti Uomo, confermando molti dei dettagli che vi avevamo anticipato in questi giorni (LEGGI QUA). Queste le sue parole:

Che cosa si aspetta dalla nuova proprietà? "Sicuramente un rilancio della squadra e siamo molto allineati ai tifosi della Fiorentina. Abbiamo vissuto con passione e terrore le ultime giornate di campionato dei viola, ovviamente dal nostro punto di vista ci aspettiamo che Commisso mantenga ciò che sta dicendo perché ci ha fatto subito una grande impressione. Avevamo già da tempo un legame con la Fiorentina e la famiglia Della Valle, adesso ci sederemo ad un tavolo e stabiliremo se continuare o meno, ma la nostra volontà è quella di proseguire ancora per tanti anni qui".

Può anticiparci qualcosa sulle nuove maglie? "Quest'anno saranno un po' un esperimento soprattutto la prima maglia che avrà un mix di materiali e non uno solo: è la prima volta che sviluppiamo sul mercato una cosa del genere. Ha un designer pulito ed essenziale come da nostra tradizione e non ci sarà il colletto. Inoltre, siccome noi abbiamo un contratto contestuale a quello che abbiamo con la Fiorentina anche con il calcio storico, sarà sicuramente il terzo ed ultimo anno che presenteremo le maglie con i 4 colori dei quartieri e poi l'idea è far evolvere questo progetto anche per i prossimi anni se saremo ancora noi lo sponsor tecnico. Per noi l'accordo che abbiamo con Fiorentina non riguarda l'aspetto commerciale, ma umano: è fondamentale mantenere un legame con la piazza e con i tifosi tenendo quindi ben presente la volontà di creare una storia che possa restare nel tempo".

È previsto qualcosa per rendere omaggio alla nuova proprietà americana? "Ci stiamo pensando, ma non abbiamo ancora avuto modo di conoscerlo e quindi la nostra idea è molto soggettiva. La volontà c'è e lo spero magari già durante la trasferta a New York se ci sarà, come sembra, perché per noi il mercato americano è molto importante".

Ci sono una data e un luogo fissati per la presentazione? "Avevamo tantissime idee che però sono state sospese venerdì scorso e quindi adesso è tutto da vedere, ma abbiamo in mente molte soluzioni. Ora come ora la presentazione dovrebbe coincidere con un rilancio della squadra e della nuova proprietà e stiamo pensando di fare un evento insieme alla nuova proprietà, forse allo stadio. Ne riparleremo in settimana anche perché volevamo coinvolgere molto anche Moena: la vicenda è un po' in stand by".

Cosa vi augurate per il futuro di Chiesa? "La speranza è che rimanga come quella di tutti i tifosi perché è una bandiera della Fiorentina ed un grandissimo giocatore. Penso che Commisso voglia tenerlo almeno un altro anno poi le logiche di mercato sono imprevedibili: noi ci puntiamo tanto su di lui come su Pezzella".

LEGGI QUA: DAI 4 COLORI ALL'ADDIO AL COLLETTO (E AL PANTA NERO): I DETTAGLI DELLE NUOVE MAGLIE