MAIETTA A FV: “SVANBERG SOSTITUIREBBE ALLA GRANDE CASTROVILLI. SCHOUTEN…”

25.04.2022 19:30 di Giulio Falciai   vedi letture
MAIETTA A FV: “SVANBERG SOSTITUIREBBE ALLA GRANDE CASTROVILLI. SCHOUTEN…”
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il grave infortunio di Castrovilli costringe ancor di più la Fiorentina a cercare un rinforzo come mezzala in vista della prossima stagione. I nomi accostati ai viola in questi giorni sono entrambi del Bologna: Mattias Svanberg e Jerdy Schouten. Per commentare i due centrocampisti la redazione di FirenzeViola.it ha contattato, in esclusiva, l’ex Bologna Domenico Maietta

Lo svedese Svanberg può essere il degno sostituto di Castrovilli?
“Assolutamente sì. Per me, insieme a Schouten, è il miglior giocatore del Bologna. È ancora molto giovane ma ha delle qualità importanti. Il prossimo anno Svanberg proverà a fare il definitivo salto di qualità e se la Fiorentina dovesse andare in Europa potrebbe inserirlo benissimo all’interno del proprio centrocampo. È un centrocampista molto duttile che secondo me in una squadra serve sempre. Per caratteristiche può sostituire molto bene Castrovilli”.

Che ne pensa invece di Schouten?
“Jerdy è un giocatore diverso rispetto a Castrovilli, per questo non lo immagino bene come Svanberg al posto del numero dieci viola. È un centrocampista che ha a carattere e che soprattutto gioca senza paura. Non credo che la Fiorentina possa fare il doppio colpo prendendoli entrambi, il Bologna non può privarsi di tutti e due in un colpo solo”.

Questa Fiorentina può andare in Europa?
“I viola hanno tutte le carte in regola per centrare questo obiettivo. La Fiorentina sa giocarsela alla grande con le grandi. Contro la Salernitana c’è stato un brutto stop ma perché i campani erano più motivati. Questo passo falso di può stare l’importante però adesso è restare nella scia giusta per fare un bel finale di stagione”.

Da difensore che ne pensa dell’errore di Igor?
“Sinceramente penso che sia un errore che può capitare. Quello di ieri è un errore che può fare qualsiasi difensore. Ovviamente quando questi sbagli li facciamo noi difensori allora li paghiamo di più”.