GEROLIN A FV, ACF parte da basi solide. Troppi 20 mln per Oliveira

14.06.2021 13:30 di Riccardo Barlacchi Twitter:    vedi letture
GEROLIN A FV, ACF parte da basi solide. Troppi 20 mln per Oliveira
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Il mercato della Fiorentina è in pieno corso, anche se ancora l'apprensione è tanta per quanto riguarda i futuri colpi. Per Sergio Oliveira si respira, forse, l'attesa più fremente, ma anche per gli altri reparti si spera in acquisti di valore. Per capire meglio cosa accade in queste delicate fasi di ricostruzione di una squadra, noi di FirenzeViola.it abbiamo contattato in esclusiva Manuel Gerolin, ex direttore sportivo dell'Udinese. Ecco cosa ci ha raccontato:

Direttore, come ha visto questo cambio di direzione della Fiorentina con Gattuso?
“Il mister viene da un campionato ottimo, con mille difficoltà e meritava la Champions. È stato un caso che non sia riuscito ad arrivarci. Ha espresso un buon calcio e si fa voler bene dai giocatori. Un grande acquisto della Fiorentina”.

Il mercato viola non ha ancora visto colpi. Crede sia normale, visto anche l'Europeo?
“È assolutamente normale. È molto presto, i colpi si faranno più avanti. La Fiorentina sta guardando l’organico in essere, i prestiti che tornano indietro, per poi fare in questi giorni il punto della situazione con Gattuso e i dirigenti. Si parte da una base molto buona che lo scorso anno è rimasta in espressa per varie problematiche come i cambi di allenatore. Agli occhi di noi addetti ai lavori, la Fiorentina ha un organico che avrebbe meritato qualche punto in più. Direi di guardare bene quello che si ha a casa per evitare di mandar via giocatori forti e fare errori madornali”.

Per Sergio Oliveira la trattativa continua, ma gli intenti coincidono fino a un certo punto…
“Questo problema si risolve mantenendo una linea e avendo della alternative. Se hai un budget devi avere altre opzioni valide. Trovo normale che per un ragazzo di 29 anni non si vogliano spendere 20 milioni, anche perché è difficilmente rivendibile. Credo che in società si stiano guardando intorno anche in cerca di altro”.

Guedes e Nico Gonzalez potrebbero essere dei colpi interessanti?
“La Fiorentina ha dirigenti validi, starà valutando il da farsi sulle indicazioni di Gattuso. Conta molto la spesa che è disposto a fare Commisso, visto che l’anno scorso sono stati impiegati tanti soldi. Quel che ha di sicuro la Fiorentina è una buona ossatura”.

Capitolo Ribery: cosa pensa debba fare la Fiorentina col francese?
“Ribery è un grande, ma l’età si fa sentire anche per lui. Se vuoi far crescere i tuoi giocatori, devi capire quanti ne hai e che ambizioni hai. Ribery ha poche prospettive, in questo senso”.