FLOCCARI A FV, Io per due volte vicino alla Fiorentina

19.03.2019 21:08 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Dall'inviata Luciana Magistrato
© foto di Chiara Biondini
FLOCCARI A FV, Io per due volte vicino alla Fiorentina

Sergio Floccari, attaccante della SPAL, ha parlato in esclusiva a FirenzeViola.it da Sansepolcro (AR), dove ha ricevuto il premio La Clessidra: "Mi fa piacere ricevere questo premio, perché si parla di valori che vanno oltre lo sport, sono quelli fondanti nella vita. Mi fa onore ricevere un premio che hanno preso personaggi tanto illustri. SPAL? La lotta è serrata, anche le altre son vive e lo dimostrano. Noi guardiamo in casa nostra, e l'ultima vittoria ci dà entusiasmo e convinzione nei nostri mezzi. Abbiamo le carte per giocarcela fino all'ultima giornata, con questo spirito. Io vicino alla Fiorentina? Sì, due volte. Ad inizio carriera quando ero giovanissimo, e c'era il primo Corvino. Poi qualche anno fa quando ero alla Lazio ma poi per un motivo o l'altro non si è fatto mai nulla. VAR? Diciamo che siamo un po' sfortunati. Al di là delle polemiche, bisogna accettarlo perché la tecnologia è il futuro del calcio. Va migliorata la gestione della tecnologia, ma questo lo dicono tutti anche chi si occupa dello strumento. Questo elemento deve supportare gli arbitri, ma non entrare a gamba tesa su uno sport che è anche spettacolo. VAR sì ma nelle poche volte che serve. Semplici? Anche lui viene dal basso, si è costruito la carriera con i risultati e nessuno gli ha regalato niente. Si è conquistato le vittorie in campo, partendo dai dilettanti. Dà impronta ed identità alla squadra e crede nell'allenamento settimanale. Penso che possa avere un grande futuro, ma per lui come per noi è fondamentale centrare l'obiettivo nel presente".