DRAGO A FV, FIRENZE SCELTA PERFETTA PER FLORENZI. TRAGHETTATORE? NON HA SENSO

12.12.2019 14:00 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
DRAGO A FV, FIRENZE SCELTA PERFETTA PER FLORENZI. TRAGHETTATORE? NON HA SENSO

La situazione attuale della Fiorentina non è delle migliori. La squadra di mister Vincenzo Montella si trova alla quarta sconfitta consecutiva e domenica sera sfiderà la capolista della Serie A: l'Inter. Per migliorare il tasso tecnico della rosa viola sarà opportuno intervenire nel mercato di riparazione. Tra i tanti nomi si fa anche quello di Alessandro Florenzi che sembra essere al margine della Roma e che potrebbe prendere in considerazione un eventuale trasferimento alla ricerca di maggiore minutaggio. Per parlare proprio di questo la redazione di FirenzeViola.it ha contattato, in esclusiva, l'ex allenatore del classe '91, ai tempi del CrotoneMassimo Drago

Come si spiega questo scarso impiego di Florenzi da parte del tecnico Fonseca?
"Sinceramente capisco l'allenatore giallorosso e comunque queste sono sue scelte e non voglio giudicarle. Purtroppo Alessandro, nell'arco della sua carriera, è stato penalizzato dal fatto che non si è mai specializzato in un ruolo preciso. Lui è sempre stato un jolly e i jolly nel calcio possono trovare spesso delle difficoltà".

Firenze potrebbe essere la piazza giusta per lui?
"Sì Firenze e la Fiorentina sarebbero la soluzione migliore per Florenzi. Alessandro ha bisogno di sentirsi importante e in Toscana si troverebbe certamente bene. In maglia viola potrebbe avere un rilancio personale importante".

Si aspettava un calo di rendimento simile della Fiorentina?
"Stiamo parlando di una squadra molto giovane e di conseguenza può vivere momenti difficili. Ora, però, i giocatori devono essere bravi a compattarsi. L'assenza di Franck Ribery è pesante non solo sotto l'aspetto tecnico ma anche sotto l'aspetto caratteriale. I viola hanno in rosa molti giovani che vengono dalla primavera o da dei prestiti in Serie B e quindi pagano la scarsa esperienza".

Lei sarebbe per confermare Montella o prendere un traghettatore?
"Io darei fiducia a Vincenzo perché se la merita. Non dimentichiamoci che spesso la Fiorentina ha perso o pareggiato delle partite meritandosi la vittoria. Io sono dell'idea che i traghettatori siano inutili nel calcio. I viola devono ancora giocare tutto il girone di ritorno e c'è tempo per risalire in classifica".