D. ROSSI A FV, PULGAR MOLTO TECNICO: È PRONTO PER I VIOLA

08.08.2019 10:00 di Alessio Del Lungo   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
D. ROSSI A FV, PULGAR MOLTO TECNICO: È PRONTO PER I VIOLA

La Fiorentina continua a muoversi sul mercato in entrata e, dopo Boateng, Lirola e Badelj, sembrerebbe vicina a concludere un altro colpo per il centrocampo di Vincenzo Montella ovvero Erick Pulgar. Per conoscere meglio il giocatore FirenzeViola.it ha contattato in esclusiva Delio Rossi, ex allenatore del club gigliato nel 2011-2012 e tecnico del cileno al Bologna.

Lei che lo conosce bene, che tipo di giocatore è Pulgar?
"Sicuramente un ragazzo molto valido. Si tratta di un centrocampista dotato di grande tecnica, non è velocissimo, ma ha un buon senso della posizione e ottima prestanza fisica".

Quale posizione ricopre meglio sul terreno di gioco?
"Io l'ho allenato quando era molto giovane e si presentò come una mezzala, ma con il corso degli anni è diventato un mediano, un centrocampista centrale in quanto non era abbastanza dinamico per fare l'altro ruolo. Tutto dipende comunque da come gioca una squadra: io in carriera ho avuto Liverani e Migliaccio con quest'ultimo che era più statico dell'altro, ma insieme si integravano bene. Il cileno comunque conosce il nostro campionato, ha un buon calcio, caratteristica che sulle palle inattive può rivelarsi molto utile".

Secondo lei potrà integrarsi bene con Badelj?
"Sono due calciatori molto bravi tecnicamente, ma magari hanno caratteristiche simili. Una squadra come la Fiorentina deve avere anche alternative forti e non per forza devono giocare insieme. L'ex Lazio però rimane utilizzabile ancor più che di Pulgar come centrale".

Passare da Bologna a Firenze è un bel salto. Caratterialmente è pronto secondo lei per una piazza difficile come questa?
"Il fatto che giochi in una nazionale importante come quella cilena può essere un fattore. Rimane un ragazzo che si prende le sue responsabilità, non credo ci saranno problemi sotto quel punto di vista".

Che idea si è fatto invece sul mercato in entrata che stanno facendo i viola?
"Tutto dipende dall'obiettivo che si è data la Fiorentina per questa stagione. In ogni caso credo che sia stato fatto finora di concerto con l'allenatore che conosce i giocatori che aveva in rosa ed ha tagliato chi doveva esser tagliato. Non ci sono stati acquisti di calciatori stellari, ma credo siano stati presi giocatori funzionali al progetto".