CARNASCIALI A FV: "OCCHIO AL VENEZIA, OBBLIGATO A VINCERE"

13.04.2022 13:00 di Dimitri Conti Twitter:    vedi letture
CARNASCIALI A FV: "OCCHIO AL VENEZIA, OBBLIGATO A VINCERE"
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Prosegue la corsa della Fiorentina verso l'obiettivo Europa, che porrà di fronte ai viola come prossimo ostacolo il Venezia. Per approfondire temi legati alla sfida, e non solo, FirenzeViola.it ha contattato in esclusiva l'ex difensore Daniele Carnasciali, che nel suo passato di calciatore ha vestito entrambe le maglie. L'intervista inizia dall'obiettivo europeo: "Ce la possono fare, già a Milano con l'Inter la partita poteva essere vinta com'è successo poi a Napoli, con merito e grazie al bel gioco. La Fiorentina se la giocherà con Lazio, Roma e Atalanta".

Farebbe la corsa su qualcuno in particolare?
"Ora come ora la Lazio mi sembra la più in forma, la Roma più in difficoltà ma, quando vogliono, sanno trovare la partita giusta. Con loro poi ci sarà lo scontro diretto...".

Il segreto dei risultati recenti è in difesa?
"Igor mi ha sorpreso, è uno di quelli con più rendimento nelle ultime 10-15 partite, uno dei migliori difensori del campionato e spero rimanga a Firenze anche per gli anni a venire. Dovremmo essere capaci di riuscire a mantenere i giocatori importanti. Lo stesso Cabral è un giovane, bisogna dar loro fiducia. Idem con Ikoné, Gonzalez e altri...".

C'è chi sostiene che, anche prima dei giocatori, i meriti maggiori siano di Italiano.
"I risultati parlano per lui, sta facendo benissimo. Grande merito all'allenatore ma anche ai giocatori: tecnici fanno bene quando hanno un gruppo pronto a seguirli, più gente che abbia certe caratteristiche. Si veda ad esempio Gasperini con l'Atalanta. Italiano è da tenere, e a lunga scadenza. Se fai un progetto migliorandolo ogni anno, puoi toglierti soddisfazioni".

Due giocatori in bilico: Piatek e Odriozola. Che farebbe?
"Per Piatek andrà capito quanto vogliono puntare su Cabral. Nel caso, Piatek è disposto a non giocare? Odriozola è un giocatore che ha fatto bene, con Venuti forma una bella coppia offensiva-difensiva. Su quella fascia sei coperto, a differenza della sinistra dove oggi c'è solo Biraghi. Tra i due punterei deciso su Odriozola, dovessi scegliere".

Sabato arriva il Venezia...
"Di scontato da qui alla fine non avremo neanche una partita, se vuoi crescere devi dare continuità alla prova di Napoli. Le gare le vinci solo dopo averle giocate, mai prima. Sulla carta però la Fiorentina è favorita. Il Venezia se non è all'ultima spiaggia quasi, devono fare risultato per forza e vincere la partita. Saranno agguerriti".