ZARATE, Fu triste lasciare i viola. Con Sousa...

29.03.2020 14:17 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
ZARATE, Fu triste lasciare i viola. Con Sousa...

Mauro Zarate, ex attaccante viola oggi al Boca Juniors, ha ripercorso a TyC Sports alcune tappe del suo passato, tra cui l'esperienza a Firenze: “È stato un errore lasciare la Lazio quando mi consideravano un idolo. Dopo sono andato al West Ham e ho iniziato a giocare ad un buon livello, ma decisi di andar via perché non mi piaceva la posizione in cui giocavo. La gente mi amava moltissimo e ho un bellissimo ricordo di quell'esperienza. Andai alla Fiorentina, mi guadagnai il mio posto giocando ad un buon livello. Poco dopo accadde il problema a mia moglie Naty e non fui molto compreso dall’allenatore. Questo mi bloccò e non riuscii a far fronte alla situazione. Sapevo che dopo tre mesi se ne sarebbe andato e avevo altri 3 anni di contratto, ma non resistetti e me ne andai. Fu molto triste perché non volevo andarmene”.