NAZIONE, L'opinione: "Se il mister c'è batta un colpo"

25.01.2023 09:44 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
NAZIONE, L'opinione: "Se il mister c'è batta un colpo"
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

All'interno dell'edizione odierna de La Nazione è presente l'opinione in tema Fiorentina a firma di Stefano Cecchi. Di seguito un estratto: " Fischia il vento della delusione, infuria la polemica del dopo sconfitta e dentro la tormenta sportiva prova a scacciare le nuvole Vincenzo Italiano, distante, distantissimo da una parte della tifoseria che oramai lo contesta apertamente con lo slogan «Italiano out». Capita nel calcio di smarrirsi. Non sarebbe accettabile non provare a ritrovarsi. Così, per la prima volta, Vincenzo Italiano si trova in una situazione mai sperimentata in carriera: quella di dover rimettere in carreggiata una squadra fra i marosi della contestazione. Adesso, in questo tempo viola pieno di nuvole, sta a lui dimostrare di sapere essere anche altro. Non solo un visionario assemblatore di gioco ma anche un uomo pragmatico che sa orientarsi sotto la pioggia e correggere in corsa una difficoltà. C’è da sperare ci riesca. Perché questa Fiorentina come rosa appare slabbrata. Racconta di una campagna acquisti/cessioni estiva che non ha aggiunto ma sottratto, rendendo la squadra più fragile. C'è una speranza, una necessità. Perché ritrovarsi a metà febbraio senza più un obiettivo sportivo da inseguire, sarebbe davvero una sconfitta dolorosa per tutti. Qualcosa che non si augura nessuno: né l’allenatore, né la società, né la tifoseria e nemmeno chi oggi inneggia all’Italiano out".