DIRITTI TV, Pronti i decreti ingiuntivi in Serie A

26.05.2020 10:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Il Sole 24 Ore
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
DIRITTI TV, Pronti i decreti ingiuntivi in Serie A

È muro contro muro sui diritti tv in Serie A, scrive Il Sole 24 Ore. Il modello Bundesliga per ora appare piuttosto lontano e oggi alle 12 scade l'ultimatum della Lega ai broadcaster: se non arriveranno i pagamenti dell'ultima rata da 233 milioni, scaduta lo scorso 1° maggio, partiranno i decreti ingiuntivi. Il che al momento è praticamente certo, visto che si dovrà attendere il 28 maggio per capire se il campionato ripartirà o meno. Al momento in Serie A prevale la linea dell'intransigenza, anche se con Sky il tempo per trovare un accordo senza andare in Tribunale c'è ancora. Sono 17 su 20 i club che hanno già scontato in banca gli assegni tv e devono ottemperare agli impegni con gli istituti di credito: solo una decisione definitiva sulla ripartenza del campionato potrebbe scongiurare azioni legali.