BILANCIO ACF, Spostato dal 30 dicembre al 30 giugno

29.05.2020 11:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: La Nazione
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport
BILANCIO ACF, Spostato dal 30 dicembre al 30 giugno

Continua l'ottimo momento dal punto di vista economico per Rocco Commisso. Come sottolinea l'edizione odierna de La Nazione, nelle scorse settimane sono state diffuse notizie molto positive sullo stato di salute della Mediacom e la rivista Forbes ha considerato Commisso nella posizione 383 nella classifica degli uomini più ricchi del mondo, con un patrimonio di 4,5 miliardi di dollari. La Fiorentina è una società a parte e il primo bilancio firmato da Commisso si è chiuso il 31 dicembre 2019 con una perdita di 27,6 milioni a fronte di ricavi che superano di poco i 105: il proprietario ha provveduto a immettere 30 milioni (con interessi al tasso del 2,5% sull’Euribor a 3 mesi, con scadenza al trenta settembre 2022). La nuova Fiorentina ha poi scelto di spostare la chiusura del bilancio dal 31 dicembre – l’esercizio contabile dei Della Valle comprendeva l’anno solare – al 30 giugno, collegandolo alla stagione sportiva.