PRESTITI, Doppietta per Gori. Primo gol per Traorè

23.04.2019 10:45 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
PRESTITI, Doppietta per Gori. Primo gol per Traorè

SAPONARA: Brutta prestazione del classe ‘91 e di tutta la Sampdoria che ha perso contro il Bologna per 3-0. L’ex Empoli entra al 58’ al posto di Gaston Ramirez e cambia il trequartista, ma non la musica. La Samp davanti non è pervenuta.

EMPOLI: Brutta sconfitta per gli azzurri che hanno perso, in casa, 4-2 contro la SPAL. Nonostante questo una grande partita per il centrocampista classe 2000, Traorè. Nel primo tempo è il più pimpante dei suoi e crea non pochi problemi alla difesa estense. Nella ripresa segna il gol del 2-2, il primo fra i professionisti, e regala corsa e intensità ai suoi. Cala come tutta la squadra nel finale di partita. Non male anche Dragowski. È vero che prende 4 gol, ma responsabilità diretta non sembra averne in nessuno dei 4. Poteva forse fare leggermente meglio sul rigore di Petagna che ha portato la SPAL sull'1-1. Molto male invece Rasmussen che entra a freddo, al 14’ al posto dell’infortunato Maietta, e questo inevitabilmente pesa. Ma sul gol di Floccari, quello dell'1-2, si fa anticipare con troppa facilità dal centravanti spallino. Sbaglia la chiusura anche su Antenucci nel finale di partita, con la squadra sbilanciata in avanti. Solo panchina per Diks.  

THEREAU: Ancora 90 minuti in panchina per il francese nella vittoria del Cagliari, per 1-0, sul Frosinone. 

SERIE B: Gara sicuramente da ricordare per il giovane viola, in prestito al Livorno, Gabriele Gori. Il classe ‘99, infatti, subentrato al 62’ al posto di Raicevic, è una vera e propria furia. Segna una doppietta da grande attaccante. In particolare il primo merita più di un replay. Ottima gara di Castrovilli che ha battuto per 3-1 il Cittadella. Si allarga spesso sulla corsia di destra sia quando attacca che quando raddoppia sull’avversario. Così e così Luca Ranieri, che ha perso contro il Livorno di Gori. Meno errori rispetto ai compagni e anche più chiusure efficaci. Si procura un rigore che Mazzeo sbaglia. Il Lecce di Venuti ha battuto 2-1 il Perugia di Nesta. Il terzino perde Falzerano sul pareggio, unica amnesia in una gara che non lo vede comunque andare in affanno. Sottil migliore in campo nella gara a reti bianche tra Pescara e Carpi. Nei momenti di difficoltà suona la sveglia anche per i compagni. Nel primo tempo va ad un passo dal vantaggio, nel finale colpisce anche una traversa. Non benissimo Baez nonostante la vittoria del suo Cosenza contro lo Spezia. Posizione in campo fluida per togliere riferimenti agli avversari. Qualche buon colpo, come lo spiovente tagliato che frutta il corner da cui ha poi origine l'espulsione di Mora. Non conclude con pericolosità e, specie nell'ultimo terzo di gara, sembra soffrire un po' di stanchezza. Solo panchina per Schetino

LEGA PRO: Il Bisceglie di Cerofolini e Bangu ha perso contro il Rieti dell’ex viola Gondo per 1-0. 90’ per il portiere mentre 54’ per il centrocampista. Grande vittoria per Zanon, che però è rimasto in panchina, e il suo Robur Siena che ha battuto 3-0 la Carrarese. Appena 32’ di gioco per Caso che ha visto pareggiare, 1-1, il suo Cuneo contro l’Albissola. Pinto ha giocato l’intera gara tra Arezzo e Virtus Entella perdendo 2-1. Ancora alle prese con l’infortunio Hristov. 

ESTERO: 78’ di gioco per Zekhnini nello 0-0 tra Twente e AZ. Zurkowski ha giocato l’intera gara tra Gornik Zabrze e Arka Gdynia vinta dai padroni di casa per 1-0. 90’ anche per Maxi Olivera che ha battuto il Cerro Porteno per 3-1. Solo panchina per Cristoforo e Eysseric.