MONTELLA, C'era rigore su Aquilani. Troppi errori

02.11.2014 17:30 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
MONTELLA, C'era rigore su Aquilani. Troppi errori
FirenzeViola.it
© foto di Federico Gaetano

Queste le parole di Vincenzo Montella al termine della gara.

SKY: Occasione persa per il terzo posto? Se guardiamo la classifica direi di sì, peccato, è una sconfitta che fa male. Adesso non possiamo più sbagliare. La squadra, nonostante tutto, ha dato il massimo. Il terreno di gioco? È un dato di fatto ma non dobbiamo trovare alibi. Un terreno di gioco così penalizza una squadra tecnica come la nostra. Grande merito alla Sampdoria, che ha fatto una grande partita. Il rigore di Aquilani? E' un episodio casuale, sicuramente. Anche il secondo gol della Sampdoria è un caso, dobbiamo migliorare nelle interpretazioni e nelle letture di gioco. Gomez? Si allena con noi da 4-5 giorni, sta recuperando. Potevamo tutti fare un po' di più".

Sala stampa: "Queste era una partita fondamentale anche in termini di classifica. Ci sono stati troppi errori individuali ma l'interpretazione di gioco è stata giusta in un campo difficilissimo. Potevamo essere più risolutivi negli ultimi 25 metri. La Sampdoria ha fatto la partita che mi aspettavo. Nel secondo tempo abbiamo avuto una supremazia totale ma gli avversari si sono chiusi molto bene. I giovani in campo i migliori? Abbiamo fatto tutto sommato una buona partita di squadra ma abbiamo sbagliato qualcosa sulle interpretazioni singole. Il 3-5-2 di oggi? Questa per me non è una novità per rimanere fedele alle mie idee. Il rigore di Gonzalo sbagliato? Ce n'era uno netto su Aquilani al 1º minuto. Il rigore della Samp è stato casuale, noi ci siamo allungati ed abbiamo fatto il gioco degli avversari. Hanno provato a spiegarmi il rigore dato alla Samp ma non l'ho capito, visto che il giocatore della Samp aveva la palla lontana. Le squadre genovesi? Stanno facendo un campionato straordinario. Il lavoro di Mihajlovic? Il calcio è ciclico: Sinisa sta facendo un lavoro eccezionale, lo dimostrano i risultati. Mi auguro che al ritorno la classifica sia al contrario. Gomez? Lui sta bene. Si sta allenando con grande intensità: sono ottimista sul suo rientro in squadra a pieno regime il prima possibile".