KOKORIN, UN GOL IN AMICHEVOLE PER TENERSI STRETTO I VIOLA: ORA TOCCA A LUI

04.09.2021 19:00 di Alessio Del Lungo   vedi letture
KOKORIN, UN GOL IN AMICHEVOLE PER TENERSI STRETTO I VIOLA: ORA TOCCA A LUI
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

In una settimana dove tanti calciatori sono con le rispettive nazionali, la Fiorentina continua comunque ad allenarsi agli ordini di Vincenzo Italiano. Uno dei più attesi al riscatto in questa stagione è sicuramente Aleksandr Kokorin, arrivato lo scorso gennaio in viola con mille aspettative su di sé, che non è riuscito però ancora a confermare. Il russo ha avuto bisogno di un periodo piuttosto lungo di adattamento nel quale ha dovuto abituarsi ai ritmi della Serie A, sicuramente più alti rispetto a quelli del suo paese d'origine, ma soprattutto smaltire i tanti problemi avuti per trovare la miglior condizione fisica possibile. Nell'amichevole in famiglia disputata oggi dalla Fiorentina contro la Primavera, l'ex attaccante dello Zenit è andato in gol, dimostrando che almeno l'impegno per svoltare questa situazione c'è. Impiegato pochissimo finora, Kokorin è un po' un oggetto misterioso sul quale però in tantissimi si sono sempre espressi positivamente. Per ultimo anche Andrea Mancini, figlio del ct e uno di coloro nella squadra mercato viola che ha deciso di portarlo a Firenze, ai nostri microfoni, lo ha definito addirittura "un attaccante con qualità da fuoriclasse".

La sosta può averlo sicuramente aiutato anche per farsi conoscere meglio da Italiano, ma adesso tocca a lui dimostrare sul campo il suo talento, altrimenti a gennaio potrebbero aprirsi altri scenari. La società ha deciso di concedergli un'altra opportunità e di tenerlo ancora in rosa, ma se non lancerà segnali da qui a 4 mesi, i viola prenderanno in considerazione l'idea di privarsene. Avere davanti uno come Vlahovic in questo momento non è semplice, però il classe '91 avrà sicuramente la sua chance che vuole cogliere al volo. Il russo infatti ha estimatori in patria, ma è comunque contento della scelta fatta di venire alla Fiorentina e ha accettato la sfida di restare e far conoscere ai tifosi viola il vero Kokorin. Per ora Italiano ed il suo staff lo stanno aspettando, ma sicuramente non lo faranno in eterno.