SOTTIL, A Firenze sono a casa. Italiano schietto

29.07.2021 14:32 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
SOTTIL, A Firenze sono a casa. Italiano schietto
FirenzeViola.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Riccardo Sottil, attaccante della Fiorentina, è stato intervistato dal TGR Rai Toscana: "Ho fatto le esperienze che mi servivano, ora sono tornato: la società ha mostrato fiducia in me e sono pronto a ripagarla in campo. Sono venuto qua a 16 anni, ho fatto due anni di Allievi e uno di Primavera per poi esordire in prima squadra, a Firenze mi sento a casa. Ho parlato con i tifosi, mi hanno detto che mi vogliono bene, sono cose che danno stimolo. Nello spogliatoio siamo convinti che sia l'anno zero, negli scorsi tre anni la Fiorentina non è stata nelle posizioni cui Firenze vuole ambire. L'importante, sembra scontato, ma è che ci sia un grande gruppo e tanto lavoro sul rettangolo verde. Italiano è uno schietto, che ti dice le cose in faccia: queste sono cose che un giocatore apprezza molto. Bella persona, siamo contenti di lavorare con lui".