COMMISSO: "CHIESA? VOGLIO TRATTENERLO". BARONE: "NO PROBLEMI, BASTA PARLARNE"

23.07.2019 19:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
COMMISSO: "CHIESA? VOGLIO TRATTENERLO". BARONE: "NO PROBLEMI, BASTA PARLARNE"

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha parlato direttamente ai microfoni di Sky Sport 24: "Tu puoi provare tutto quello che sto provando anche io. Questa è la statua della libertà. Ho voluto portare la squadra qui per questo è il simbolo di tutti gli americani. Tutti gli immigrati dovevano passare di lì ed è un simbolo per tutti. Chiesa? Io voglio che tutti si divertano. C'è tanto lavoro da fare soprattutto quando torniamo in Italia.  Di trattenere Chiesa l'ho detto dal primo giorno, l'intenzione c'è sempre stata, l'ho sempre detto. E penso che lo farò. Quando ho comprato la Fiorentina, ho comprato tutta la Fiorentina e non un solo giocatore. Io voglio trattare tutti i giocatori con rispetto, come meritano, ci vuole rispetto reciproco tra me e loro, come faccio con i miei dipendenti. "Io rispetto te, tu rispetti me" l'ho detto fin dal primo giorno. So che la Juve ha un grande strapotere in Italia. Se vi ricordate io ero tifoso della Juve. E ormai ha già vinto tutto in italia, deve vincere all'estero. Il calcio italiano deve essere più equilibrato, forse anche grazie alla Fiorentina quest'anno. Per noi far conoscere tutta la città a miei giocatori è molto importante e lo stiamo facendo".

E' intervenuto anche Joe Barone a fare chiarezza sul colloquio con Chiesa: "Si è parlato della giornata di oggi in realtà. Lui è stato il primo giocatore scelto per la presentazione della maglia. Con lui non c'è problema, fin dal primo giorno è stato detto quello che vogliamo. Dobbiamo smetterla con questa storia, lui è della Fiorentina e resta alla Fiorentina. Dobbiamo terminare il ritiro e poi c'è la coppa Italia perciò abbiamo bisogno di stabilità. Il primo acquisto? Abbiamo detto ad agosto".