MAREGGINI A RFV, Ok Terracciano, ma a Gollini va data continuità

08.10.2022 16:00 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
MAREGGINI A RFV, Ok Terracciano, ma a Gollini va data continuità
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Gianmatteo Mareggini ha parlato nel pomeriggio di Radio Firenzeviola dei portieri della Fiorentina, partendo dal rinnovo di Terracciano avvenuto oggi: "Una cosa giusta: Terracciano non è mai stato un problema, anzi, è sempre stato un valore aggiunto. Non ha mai fatto polemiche e si è fatto trovare pronto quando chiamato in causa: è uno di quei giocatori che piacciono molto alle società. Mi immagino che dopo anni in cui ha giocato spesso lui abbia un rapporto buonissimo dentro e fuori dal campo con i compagni. Non vedo nulla di strano nel rinnovo di contratto".

La scelta migliore per la sua carriera?
"Qui sta dimostrando che alla fine riesce a giocare sempre tutte le partite. Io quando mi misero dietro a Toldo mi venne la muffa, all'epoca sembrava un'offesa sostituire il titolare. Ora questo tipo di mentalità non c'è più per fortuna, Terracciano riesce sempre a ritagliarsi il suo spazio".

La partita di Gollini con gli Hearts?
"Molto bene, è entrato in campo con personalità non solo tra i pali ma anche nella partecipazione al gioco. Ha fatto una bellissima parata in un momento topico della partita: cosa si può chiedere di più ad un portiere? Non è facile gestire la situazione, però ora risedere in panchina è complicato.  Bisognerebbe dare fiducia. A Firenze Gollini già non piace per quell'errore in Turchia ma sarebbe un grande errore non credere in lui. Con il Basaksehir ha sbagliato tutta la squadra, l'errore di Gollini è stata una disgrazia, non è stato un problema tecnico".

Punterebbe su di lui quindi?
"Siccome lo conosco bene, so di per certo che è un tipo molto particolare ma ti può dare tantissimo. È molto forte ma va saputo prendere: se dopo che giochi una partita bene ti devi sedere in panchina, non ti fa bene. Con il fisico possente che ha poi, se sta fermo non è certo il massimo".