CORSI A FV, RICCI? LE CIFRE DEL PARMA NON CI CONVINCONO. I VIOLA...

16.09.2020 12:15 di Alessio Del Lungo   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
CORSI A FV, RICCI? LE CIFRE DEL PARMA NON CI CONVINCONO. I VIOLA...

Samuele Ricci è il nome del momento. Il ragazzo classe 2001 è ambito da tantissime squadre in Serie A, ma non solo e la Fiorentina è una di queste visto che da tempo lo segue e ne apprezza le qualità. Per approfondire alcune tematiche riguardanti la sua situazione, FirenzeViola.it ha contattato, in esclusiva, il presidente dell'Empoli, Fabrizio Corsi.

Il Parma ha superato la concorrenza degli altri club per Ricci?
"Noi sappiamo che il giocatore piace al Parma, ci ha detto qualcosa il procuratore, ma ci ha fatto un numero che a noi non va bene. Noi vogliamo tenerlo, con altre cifre se ne può parlare, ma in assenza ce lo godiamo noi per una volta. Non so se fra il procuratore e il presidente del Parma hanno parlato di numeri vicini alle nostre esigenze, non lo posso sapere, ma noi direttamente non ne abbiamo parlato. Magari l'agente o quelli del Parma sono convinti di poterlo prendere. Chi lo gestisce sa che ci sono 4 o 5 squadre interessate, ma in un momento di grande crisi come questo può rimanere a Empoli".

La Fiorentina ha perso l'occasione ormai o è ancora in corsa?
"Con la Fiorentina ci parliamo tutti i giorni e non solo di calcio. Noi siamo al corrente che Ricci a loro piace, può darsi che stiano ragionando sulle cifre, si sa che interessa, ma non c'è stato un approfondimento. Poi se tra 2 ore o 3 giorni ci sarà non lo so. L'unica cosa che posso dire è che da loro abbiamo preso anche due giocatori, ci consultiamo per tante vicende che esulano a volte anche dal contesto trattative".

Crede che il ragazzo rimanga volentieri a Empoli un altro anno?
"Non ha la frenesia di salire, ma ha i suoi sogni. Preferirebbe giocare in Serie A però è sereno, darà tutto per la maglia dell'Empoli, da quando ha 9 anni gioca qua. Si parla di gente 'affiliata', è cresciuto con noi, non ho dubbi che ci darà tutto e di più se dovesse rimanere qua".

È risultato positivo al Covid, come sta adesso Ricci?
"Si sta allenando in un giardino grande che ha a casa, stiamo aspettando l'esito del tampone. Abbiamo anche il dubbio che sia un falso positivo perché l'ultimo tampone in Nazionale fu negativo. L'Asl lo sta gestendo in maniera lenta, ha fatto un tampone dopo 11-12 giorni e stiamo aspettando il risultato da 2-3: un po' troppo se si considera che è un atleta. Ma il periodo purtroppo è quello che è".