AVRAMOV, Ho parlato bene di Firenze a Nainggolan

08.07.2020 15:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
AVRAMOV, Ho parlato bene di Firenze a Nainggolan

Vlada Avramov, che in passato ha giocato sia per la Fiorentina che per il Cagliari, sfidanti questa sera sul prato del Franchi, ha parlato ai microfoni di TuttoMercatoWeb, intervenendo nel corso del TMW News. L'ex portiere parte dalle sue considerazioni sul furto in casa subito da Ribery: "In circa cinque anni a Firenze non mi è mai capitato nulla di simile ma capisco il suo stato d'animo e che si senta ferito. Non credo però che per questo motivo possa dire addio. Si può sempre cambiare casa. Sono convinto che se dovesse restare da solo a Firenze non avrebbe timori, certo ha preoccupazioni per la famiglia ed è normale. Purtroppo sono cose che possono succedere in tutto il mondo. Spero comunque che Ribery resti a Firenze, per lui e per la Fiorentina.

Che gara si aspetta tra Fiorentina e Cagliari?
"Sarà bellissima, giocheranno entrambe palla a terra. Spero in un pari, così non mi faccio nemici. Il Cagliari era partito fortissimo poi credo che i problemi siano nati dal match perso con la Lazio dopo cento minuti".

Come vede il futuro di Nainggolan?
"Innanzitutto a Cagliari è impossibile trovarsi male. Io ad esempio sarei rimasto tutta la vita là. So che Nainggolan vuole restare ma non dipende solo da lui. E' uno dei miei migliori amici. E gli ho parlato bene anche della Fiorentina...".

A Cragno cosa consiglia?
"Deve a mio parere restare un altro anno a Cagliari. E' rientrato dopo l'infortunio e ora credo gli faccia bene un'altra stagione in rossoblù".