ALLEGRI, Siamo delusi ma domani c'è da far festa

19.04.2019 13:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
ALLEGRI, Siamo delusi ma domani c'è da far festa

Alla vigilia del match con la Fiorentina all'Allianz Stadium, che potrebbe regalare lo storico ottavo scudetto consecutivo, in conferenza stampa ha preso la parola il tecnico bianconero Massimiliano Allegri. Ecco le sue parole: "Fortunatamente domani c'è una partita che vale lo Scudetto e va conquistato. C'è delusione, va accettata l'esclusione, analizzare quando avremo vinto lo Scudetto al fine di programmare l'annata futura con lucidità, senza farsi prendere nè dall'entusiasmo nè dalla delusione quando esci contro una grande squadra. Gli indisponibili? Perin si sta operando. Khedira si deve operare. Mandzukic difficilmente lo avremo presto. Dybala venti giorni. Chiellini forse con l'Inter. La reazione dei tifosi domani? Sarebbe l'ottavo scudetto e dunque è motivo di orgoglio, dovrebbe essere una festa. Tanto la Champions non può cambiare, quindi godiamo di quello che abbiamo. Venire allo stadio, avere la negatività della Champions e non festeggiare lo Scudetto sarebbe sbagliato. Comunque c'è da celebrare un trofeo vinto. Poi nel lavoro fatto, tutti, gli anni, con lo staff facciamo delle valutazioni a fine stagione. Chi giocherà? La formazione migliore, perchè dobbiamo ancora conquistare lo Scudetto. Domani abbiamo un giocatore in più, Cuadrado. Partirà titolare: gli altri devo vedere, qualche cambio lo apporterò.".